Santuari

Purifica i santuari prima della battaglia.

I santuari sono antichi luoghi sacri profanati dalla corruzione di esseri malvagi. A differenza di altre sorprese casuali sparse per il mondo, però, vederli fa sempre piacere.

Interagendo con un santuario profanato, esso verrà purificato e l’eroe e i suoi alleati riceveranno un bonus temporaneo - un potenziamento alle sue abilità - che durerà per un breve periodo. Ogni santuario scoperto avrà effetto solo una volta e non potrai ricevere contemporaneamente i bonus di più santuari dello stesso tipo. I santuari possono essere soggetti a maledizioni che presenteranno sfide a sorpresa, attacchi di mostri improvvisi e altri pericoli (oltre alle meritate ricompense).

Ecco i santuari che incontrerai nei tuoi viaggi e i relativi benefici:

Oserai attivare un santuario maledetto?

  • Illuminazione: Bonus del 25% all’esperienza ottenuta uccidendo mostri.
  • Frenesia: Velocità d’attacco aumentata del 25%.
  • Protezione: Danno ricevuto ridotto del 25%.
  • Bandito: Evoca un gruppo di goblin.
  • Potenza: Aumenta del 100% il guadagno delle risorse e riduce del 50% il tempo di recupero.
  • Celerità: Aumenta del 25% la velocità di movimento e aumenta di 20 metri il raggio di raccolta degli oggetti.

Fonti curative

Le fonti curative ripristinano la tua vita.

Le fonti curative, contenenti un liquido rosso acceso che ricorda il sangue, potranno ripristinare completamente la vita dell’eroe (e dei suoi alleati) con un semplice clic. Una volta utilizzata, una fonte non potranno essere riutilizzata finché non si sarà riempita di nuovo.

Elementi distruttibili

Se ti è d’intralcio, distruggilo.

Molti oggetti inanimati possono essere distrutti a tuo vantaggio. Porte o cancelli che ti sbarrano la strada possono essere abbattuti: trattali come se fossero demoni e attaccali finché non cedono. Anche le trappole possono essere sfruttate a tuo vantaggio: tronchi rotolanti, candelieri penzolanti e muri instabili possono essere impiegati contro i nemici distruggendoli al momento giusto.

Forzieri

Saccheggia ogni forziere che incontri.

Un forziere è un qualsiasi oggetto che potrebbe contenere armi o oro. Ciò comprende cadaveri abbandonati, sacche nascoste in ceppi d’albero e veri e propri bauli del tesoro. Interagisci con essi per aprirli (o capovolgerli) e raccogli le ricchezze che custodiscono. Fai attenzione. Al pari dei santuari, alcuni forzieri sono maledetti; non tutto il loro contenuto è piacevole...

Fonti del Riflesso

Riflettiti e sopravvivi.

Le Fonti del Riflesso danno all´eroe la capacità di migliorare a ritmo accelerato. Specchiati in una di esse e otterrai un bonus all´esperienza che guadagnerai. Specchiati in più fonti e i loro benefici si accumuleranno (fino a un certo punto). Il bonus all´esperienza delle Fonti del Riflesso permane anche se esci da Diablo III, ma scompare se muori. Specchiati e cerca di sopravvivere.

Stele

Le stele sono una versione più potente dei santuari di Sanctuarium e si trovano solo all´interno dei Varchi dei Nefilim. Attivando una stele, tu e i tuoi alleati riceverete un bonus, come con i normali santuari. Gli effetti forniti sono sensibilmente più potenti, ma la durata è molto più breve.

Ecco le stele che troverete lungo il cammino, con il relativo beneficio:

  • Stele del potere: i danni di tutti gli attacchi sono aumentati del 400%, infliggendo così cinque volte il danno normale.
  • Stele della conduzione: dei fulmini folgorano qualunque cosa nelle vicinanze, infliggendo danni ingenti a nemici e ostacoli circostanti.
  • Stele della concentrazione: il costo di tutte le risorse e i tempi di recupero delle abilità vengono rimossi.
  • Stele dello scudo: garantisce l´immunità a tutti i tipi di danno e il danno ricevuto viene riflesso sugli attaccanti.
  • Stele della velocità: la velocità di movimento viene aumentata ed è possibile passare attraverso nemici e ostacoli.

Carico i commenti…

Si è verificato un errore nel caricare i commenti.